Primi piatti · Ricette vegetariane

Spaghetti alla chitarra con agretti, olive e pomodori secchi

Qualche giorno fa ho comprato il numero di aprile di una nota rivista di cucina e gli spaghetti alla chitarra erano i protagonisti dell’immagine di copertina; quest’ultima mi ha colpito molto sia per la presentazione del piatto sia per la ricetta in sè. Ho scoperto poi, sfogliando la rivista, le gustose ricette proposte, il cui ingrediente principale era proprio questo speciale formato di pasta; mi sono subito entusiasmata e non avendolo mai assaggiato ho scelto la prima ricetta da fare. E’ venuta una bomba di bontà! Tra l’altro è stata velocissima da fare ed è la dimostrazione di come pochi semplici ingredienti creano insieme una ricetta fantastica.

Gli agretti sono le barbe del frate, tipiche della stagione primaverile e assagiatele assolutamente perchè la loro stagione è brevissima e sono strepitose, semplicemente spadellate in olio e aglio.

E’ una ricetta adatta anche per i vegetariani, ma soprattutto per i vegani dato che non contiene alcun alimento di origine animale.

Trovate qui la foto della ricetta finita: La mia cucina per tutti

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE).

200 gr di spaghetti alla chitarra

125 gr di agretti

25 gr di olive rosatelle o verdi denocciolate

25 gr di pomodorini secchi sott’olio

1 spicchio d’aglio

olio EVO

olio piccante

sale

PROCEDIMENTO.

– Private gli agretti delle piccole radici e lavateli molto bene in modo da eliminare tutta la terra. Lessateli in acqua bollente salata per 5 minuti e scolateli.

-Sbucciate l’aglio, privatelo del germoglio e mettetelo in un tegame con dell’olio; scaldate il tegame con l’olio e l’aglio, unite gli agretti e fate insaporire qualche istante a fiamma viva; infine insaporite con qualche goccia di olio piccante e proseguite la cottura per 2-3 minuti.

– Sgocciolate bene i pomodorini secchi e tagliateli a pezzetti; uniteli agli agretti insieme alle olive denocciolate e tagliate a pezzetti;mescolate e spegnete il fuoco.

– Lessate la pasta in abbondante acqua salata per 7-9 minuti in acqua bollente leggermente salata.

– A cottura ultimata unite la pasta al sugo e insaporite per bene.

– Servite caldo.

Buona cucina a tutti!

Julia C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...