Colazione/Merenda · Pasticceria

Torta di grano saraceno e nocciole piemontesi

Per la prima volta ho provato a fare una torta con la farina di grano saraceno e il risultato è stato ottimo. Un buon aiuto l’ho avuto dalle profumatissime nocciole piemontesi che ho comprato in fiera a Verona circa due mesi fa; appena le ho aperte hanno sprigionato tutto il loro profumo e me le sarei mangiate a cucchiaiate. La ricetta originale della torta al grano saraceno prevede la farina di mandorle, ma non avendola in casa l’ho sostituita con quella di nocciole semplicemente tritando le nocciole con lo zucchero previsto dalla ricetta. Perchè nocciole e zucchero insieme? E’ un piccolo trucchetto di cucina: tritando, in generale, frutta secca e zucchero si impedisce che fuoriescano gli olii contenuti all’interno. In alternativa, se dovete utilizzare la frutta secca per una ricetta salata e per avere lo stesso risultato, basta che la tostate in forno o in una padella antiaderente.

Questa torta è tipica dell’Alto Adige, terra in cui io lascio sempre una parte di me e che ogni volta che ci torno mi regala sempre qualcosa di nuovo e unico. Nelle pasticcerie alto atesine e nei ristoranti tipici dove si riscoprono i sapori antichi, questa torta viene servita con frutti di bosco caldi e gelato alla vaniglia, oppure con all’interno una marmellata di ribes rosso ( che vi consiglio assolutamente di assaggiare). Se avete occasione di passare in Alto Adige, non rinunciate ad una fetta di questa torta, ideale sia per colazione che a merenda! Provare per credere 😀

INGREDIENTI.

250 gr di burro

150 gr di zucchero

50 gr di miele

6 uova

100 gr di farina 00

200 gr di farina di grano saraceno

200 gr di farina di nocciole

un bacello di vaniglia

cannella in polvere a piacere

1 cucchiaino di lievito per dolci

PROCEDIMENTO.

-Tritate le nocciole con 100 gr di zucchero.

-Montate 50 gr di zucchero con il miele e il burro, ed unite quindi i tuorli.

-Facendo attenzione a non smontare il composto, unite le farine, il lievito, la vanillina e la cannella, versandole a pioggia nel composto.

-A parte montate gli albumi ed unite delicatamente .

-Mettete il composto in uno stampo a cerniera ed infornate a 180° per circa un’ora.

Buona cucina a tutti!

Julia C.

Advertisements

2 thoughts on “Torta di grano saraceno e nocciole piemontesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...