Pasticceria

Frolla fondente al cioccolato

Sabato scorso io e mio marito abbiamo fatto una delle nostre serate a casa con tutti gli amici: eravamo 20 persone e io ho cucinato per tutti! Ho sfornato pizze di diversi gusti e con diversi impasti: bianca con patate e salsiccia, rossa con salsiccia e radicchio trevigiano tardivo, bianca con pesto di rucola (homemade preparato il giorno stesso), scamorza affumicata e rucola fresca, bianca con sale grosso aglio e rosmarino fresco (perfetta con la mortadella!!) e la classica margherita.

Ho provato per la prima volta ad utilizzare la farina di farro, il semolato semintegrale senatore cappelli, il lievito madre di farro e il malto d’orzo (ho utilizzato questi ingredienti in diversi impasti mescolati con altre farine) : la pizza è venuta una bomba!!!! Avanti con le farine speciali che io adoro e prediligo!

La ricetta che vi propongo è quella della torta preparata appositamente per questa serata; una torta che fa addolcire chiunque e convince anche chi non ama i dolci. Si scioglie in bocca e pervade di un intenso sapore di cioccolato che riscalda l’anima e fa sentire appagati. Insomma…una torta…”terapeutica” 😀

crostata cacao1 copia

crostata cacao2

La ricetta della frolla è quella utilizzata qui, ma con dosi raddoppiate e l’aggiunta di 60 gr di cacao amaro. Con queste dosi riuscirete a servire 20 fette non troppo grandi (uno stampo da 28 cm).

La crema pasticcera l’ho preparata con questi ingredienti:

250 mL di latte parzialmente scremato

250 mL di panna

una bacca di vaniglia

5 tuorli

60 gr di farina

60 gr di zucchero

200 gr di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

-Tagliate a pezzi il cioccolato e mettetelo da parte: così sarà più facile scioglierlo.

-Scaldare il latte con la panna, ma non portate ad ebollizione; unite la bacca di vaniglia aperta e raschiata.

-I semini di vaniglia uniteli ai tuorli che avrete messo in planetaria, in un robot o in una terrina (se usate il frullino); aggiungete anche lo zucchero e la farina. Montate non troppo; il composto dovrà risultare liscio, lucido, chiaro e ben amalgamato.

-Togliete dal fuoco il latte con la panna e aggiungete il composto di uova mescolando con una frusta. Rimettete sul fuoco e portate lentamente ad ebollizione mescolando molto spesso per non creare grumi ed evitare che bruci la crema (mettete la pentola sul fuoco più piccolo).

– Una volta pronta fatela raffreddare un pò e mettetela nello stampo dove avrete messo la frolla (ricordate di bucherellarla).

Cuocete la torta per 30-35 (a seconda del vostro forno) minuti a 180°C.

Lasciatela raffreddare; sformatela e mettetela su un bel piatto da portata oppure su una alzata elegante o country chic.

Godetevela!!!!!

Buona cucina a tutti!

Julia C.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...