Dessert semplici · Pasticceria

Torta brownies..ricordando l’America

ATTENZIONE: questo post può creare una sfrenata voglia di partire; leggere con cautela!!!

Quanta nostalgìa…quanto voglia di tornare lì..dove ho lasciato un pezzo del mio cuore…è vero il detto : quando vai in America piangi due volte: quando arrivi e quando parti!

DSC_2525

Golden Gate – San Francisco

DSC_2623

Sequoie giganti – Yosemite National Park

DSC_2647

Tioga Pass – Sierra Nevada- Yosemite National Park

DSC_2850

Zabriskie Point – Death Valley

DSC_3081

Grand Canyon

DSC_3228

Cratere Haleakala – Hawaii – Maui

DSC_3325

Kaanapali beach – Hawaii – Maui

DSC_3443

New York City

Condivido con voi qualche foto significativa del nostro viaggio di nozze, che è stato unico, indescrivibile ed emozionante. In ogni posto c’era qualcosa di speciale, magico..sicuramente perchè ero con la persona che amo, ma l’America è pazzesca! I viaggi lasciano ricordi indelebili…

Stavolta vi propongo una ricetta che qualcosa di americano ce l’ha: ilbrownies; uno dei pochi dolcetti tipici strepitosi che si possono mangiare negli USA senza rischiare un’indigestione per troppe calorie!!!

Hanno la particolarità di essere molto morbidi e umidi; quelli classici sono preparati con cioccolato fondente e nocciole: insomma..una libidine!!!

Io li ho utilizzati come base per un dolce davvero semplice e geniale che ho trovato su un libro di ricette che mi ha regalato mia mamma quando ho festeggiato il mio compleanno.

ciocco1

ciocco3 copia

ciocco2

INGREDIENTI (10 PERSONE)

Per i brownies:

150 gr di zucchero

120 gr di cioccolato fondente

90 gr di burro

2 uova

90 gr di farina (io ultimamente uso quella di farro, ottima anche per i dolci oltre che per la pizza e il pane; ma voi usate quella che preferite)

50 gr di nocciole Piemonte IGP

Per la crema:

300 gr di cioccolato bianco

600 mL di panna

un cucchiaio di cacao amaro

PROCEDIMENTO

Per i brownies:

-Accendete il forno a 180°C e imburrate sui lati interni (non serve tutta l’altezza ma 5 cm circa perchè i brownies non crescono molto) uno stampo rotondo a cerniera di diametro di 22-24 cm. Io consiglio di mettere sul fondo della carta forno.

-Sciogliete il burro e il cioccolato fondente a bagnomaria su fuoco basso. Attenzione: la pentola o ciotola immersa nell’acqua non deve toccare il fondo della pentola che funge da contenitore. Mescolate di tanto. Quando sarà tutto ben sciolto, togliete il contenitore con il cioccolato e il burro dal fuoco e dalla pentola con all’interno l’acqua. Lasciate raffreddare.

-Nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero; non troppo, il composto dovrà risultare solo ben amalgamato; aggiungete la farina setacciata e mescolate bene, ma con delicatezza. A questo composto aggiungete a filo, mescolando, il cioccolato e il burro sciolti.

-Tostate le nocciole in una padella antiaderente e tritatele grossolanamente. Unitele al composto di cioccolato.

-Trasferite il composto nello stampo e fate cuocere per 15 minuti.

-Il risultato finale dovrà essere un dolce morbido e umido (tipo la tenerina ferrarese, avete presente?).

-Lasciate raffreddare completamente ma non togliete dallo stampo; procedete col resto della preparazione. (Di solito si procede a tagliare a quadrotti, ma stavolta lasciamo tutto intero)

Per la crema:

-Scaldate 150 mL di panna fino a prima dell’ebollizione e fatevi sciogliere il cioccolato bianco; togliete la pentola dal fuoco quando fate questa operazione. Versate in una ciotola e fate raffreddare completamente.

-Montate la restante panna; per capire se è ben montata, rovesciate la ciotola sopra la vostra testa, se non cade e scivola nulla sarà ben montata.

-Alla panna montata, aggiungete un pò alla volta, mescolando dall’alto verso il basso, il composto al cioccolato bianco.

-Versate il composto di panna e cioccolato bianco sopra i brownies e livellate bene la superficie con una spatola; per far si che non si attacchi nulla alla spatola bagnatela sotto l’acqua.

Come conservare e servire il dolce:

-Conservate il dolce in freezer per una notte e il giorno seguente, alla mattina, mettetelo in frigo.

-Tiratelo fuori almeno 3 ore prima di servire; il dolce deve essere morbido quando lo tagliate: solo così lo gusterete al meglio.

-Prima di servire cospargete con i due cucchiai di cacao e se volete decorate con panna montata.

Buona cucina a tutti!

Julia C.

Advertisements

2 thoughts on “Torta brownies..ricordando l’America

  1. Un post, un attentato. ❤ Sì, sono proprio qui con la mia sorellina che adora l'America.. e quasi quasi partiamo. Non prima ,però, di essere passate da te per una fetta di questa meraviglia!!! ❤ ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...