Antipasti · Ricette vegetariane

Crostino di polenta gialla biologica con provola affumicata e radicchio tardivo di Treviso

Un matrimonio di sapori perfetto: la dolcezza della polenta accompagna in modo delizioso e gustoso l’affumicatura della provola, la quale si sposa a quello del radicchio tardivo Treviso.

Questa ricetta è nata come ricetta di recupero perchè avevo della polenta avanzata dal giorno prima e ho voluto mangiarla in un modo diverso dal solito: dove abito io e in tutta la mia regione direi, si mangia o molto morbida accompagnata da formaggio molle che si scioglie creando un connubio unico, o da baccalà alla vicentina, o da un buon arrosto ricco di sughetto, oppure si mangia a fette abbrustolite sulla piastra così diventa bella croccante che sembra di mangiare una caramella insieme sempre a formaggio, carne, baccalà; la polenta a fette si può friggere (non vi dico quanto buona è non ci sono parole), ma si possono anche ricavare degli ottimi gnocchi di polenta da servire magari con un sugo rosso molto ricco, oppure da una fonduta di formaggi con funghi porcini..non fatemici pensare ho già l’acquolina in bocca! Slurp!!

In questo caso si tratta di un gustosissimo antipasto vegetariano! Sfido qualsiasi carnivoro a dirmi che non è invitante!

provola1

provola2

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE)

12 fette sottili di polenta gialla già pronta

12 fette di provola affumicata

2 teste medie di radicchio tardivo di Treviso

olio EVO e sale qb

uno spicchio di aglio

PROCEDIMENTO

-Preriscaldate il forno a 190°C.

-Posizionate le fettine di polenta una affianco all’atra leggermente sovrapposte e mettetele nella leccarda del forno rivestita di carta da forno.

-Tagliate a metà il radicchio, lavatelo bene, asciugatelo e tagliatelo a pezzi lunghi più o meno 8-10 cm. Fate scaldare dell’olio in un padella con uno spicchio d’aglio, fate soffriggere e cuocete il radicchio a fuoco medio mescolando spesso e aggiustando di sale.

-Componete come segue: crostino di polenta, fette di provola a ricoprire (6 per crostino) e mettete in forno; sarà pronto quando la provola sarà ben sciolta e leggermente dorata.

-Per servire mettete sopra il crostino il radicchio trevigiano caldo spadellato in precedenza e portate in tavola.

Buona cucina a tutti!

Julia C.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...