Primi piatti · Ricette vegetariane · Zuppe,vellutate e co.

Vellutata di zucchine e broccoli

Questa vellutata mi è venuta in mente perchè ho visto il contest della cottura a vapore del  sito www.archcook.it e essendo molto interessante il premio in palio ho deciso di partecipare; tra l’altro adoro la cucina a vapore perchè, non sembra, ma si possono creare piatti strepitosi come ad esempio la vellutata che vi propongo tra pochissimo o anche il salmone con fagiolini e pomodorini di cui trovate la ricetta tra i secondi piatti.

La realizzazione è semplicissima e velocissima, ma il risultato è favoloso; è come mangiare una crema super cremosa! In più è anche ipocalorica, dietetica e vegan.

Io ho utilizzato quella che definisco “pentola magica” perchè basta semplicemente tagliare a pezzi la verdura, metterla su fuoco basso nella pentola con un cestello e aggiungere pochissima acqua ( non deve toccare le verdure); il coperchio ha un indicatore particolare che permette di vedere quando la pentola è in temperatura; quando l’indicatore è al massimo si spegne il fuoco e finchè non scende quasi fino alla fine non bisogna aprire il coperchio; appena l’indicatore scende oltre la metà, la verdura è pronta; indicativamente io ho impiegato 15 minuti per cuocere bene le verdure. In cottura ho aggiunto un pò di sale grosso e in questo modo non ho utilizzato il brodo vegetale per rendere saporita e salata la vellutata, ma ho potuto utilizzare semplicemente l’acqua di cottura così da non perdere i sali minerali rilasciati dalle verdure e creare un concentrato di salute!

INGREDIENTI.

3 zucchine medie

1 broccolo

olio EVO, sale e pepe qb

curry qb

PROCEDIMENTO.

-Lavare le zucchine e tagliarle a tocchetti, ma tenerne una metà da parte e affettarla sottilmente con il pelapatate; mettere nella pentola i tocchetti di zucchine insieme ai pezzi di broccolo precedentemente lavato; aggiungere un pò d’acqua e cuocere.

Se non avete la pentola uguale alla mia dove alla fine è il coperchio la parte diversa dal classico coperchio tradizionale procedete comunque come vi ho indicato e cuocete per 15-20 minuti.

-Nel frattempo prendete le fettine di zucchina e conditele in una ciotola con curry abbondante, sale, pepe e un pò d’olio; cuocete in una padella con un pò d’olio finchè diventano croccanti; quando sono cotte toglietele dalla pentola, ma non buttate il condimento rimasto nella padella. Le fettine di zucchina serviranno da decorazione per il piatto, ma daranno anche un tocco di grinta alla vellutata.

-Quando le verdure saranno cotte, frullatele insieme alla loro acqua di cottura fino a raggiungere la consistenza di una crema; poi mettete nella padella e insaporite con il condimento rimasto.

-Montate il piatto e servite caldissimo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Archcook sulla cottura a vapore.

Buona cucina a tutti!

Julia C.

 

Annunci
Antipasti · Ricette vegetariane · Zuppe,vellutate e co.

Vellutata di piselli e pesto di Nigella Lawson.

Qualche anno fa ho visto una puntata di Nigella express su Gambero Rosso Channel e mi sono segnata questa ricetta perchè appena l’ho vista ho detto: devo provarla, secondo me funziona! Chi conosce Nigella sa che la sua cucina per noi italiani è alquanto inusuale, caratteristica e utilizza abbinamenti insoliti a cui noi non siamo per nulla abituati. Io personalmente adoro Nigella, ha un carisma incredibile e quando la guardo resto incantata dai suoi modi di fare perchè solo con questi riesce a catturarmi; se dovessi basarmi solo sulla sua cucina di sicuro non la guarderei mai!

Nel caso di questa ricetta, però, mi ha colpito perchè l’abbinamento piselli e pesto è perfetto, sono due sapori che insieme stanno benissimo e si esaltano a vicenda. Non è una ricetta prettamente invernale, ma ve la propongo lo stesso perchè è da segnare nel libro delle ricette!

Mi raccomando prendete i piselli freschi di stagione ( se volete provarla subito potete prendere anche quelli surgelati, ma eccezionalmente) perchè il gusto sarà migliore e del buon basilico con foglie grandi e belle verdi.

E’ una ricetta super economica, vegetariana, senza glutine ed ipocalorica ideale quando si è a dieta e vogliamo comunque mangiare piatti gustosi per non deprimerci e ricadere nella tentazione di cibi più grassi! Può essere servita sia calda che fredda come primo piatto o come antipasto in piccole ciotoline.

INGREDIENTI.

500 gr di piselli freschi già sgranati

un cipollotto piccolo ( solo la parte bianca)

5 cucchiai pieni di pesto alla genovese ( meglio se fatto in casa)

olio EVO e a piacere sale e pepe qb

crostini di pane integrale o ai 5 cereali

PROCEDIMENTO.

-Cuocete i piselli a vapore insieme al cipollotto e a due dita di acqua.

-Una volta cotti trasferite nel frullatore e aggiungete il pesto, olio Evo ( circa un cucchiaio) e frullate.

-Se serve aggiustate di sale e pepe e infine servite calda insieme ai crostini abbrustoliti. Il tocco in più è aggiungere un cucchiaio di panna acida al centro del piatto. Sentirete che bontà.

Buona cucina a tutti!

Julia C.